domenica 16 febbraio 2014

Conchiglie cacio e pere

Oggi vi presento un piatto semplice ma pieno di personalità e gusto.

E' l'ennesima conferma che l'abbinamento formaggio e pere è veramente meraviglioso.

Si dice "..al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere..". Non ho mai capito perchè il povero contadino deve essere privato di una tale prelibatezza. Lo trovo profondamente ingiusto. Quelli che dedicano la loro vita alla terra ci regalano tutte le meraviglie che poi possiamo cucinare.
Perciò dedico questa ricetta proprio a tutti i contadini.


Ingredienti:
per 4 persone

400 gr. conchiglie rigate
2 pere non troppo mature
150 gr. pecorino
5 gherigli di noce
5 mandorle pelate
1 cucchiaio di aceto balsamico
2 noci di burro
erba cipollina q.b.
sale e pepe nero



Taglio le pere a dadini, conservando alcune fette sottili per ladecorazione. In un pentolino scaldo il burro a fuoco lento. Aggiungo le pere e le faccio rosolare per un paio di minuti con un pizzico di sale. Verso l'aceto balsamico e lo faccio addensare fino a che colora leggermente le pere. Insaporisco con l'erba cipollina e una spolverata di pepe.



In una ciotola gratto metà del pecorino (questa volta ho usato un semistagionato di Pienza, più delicato, ma va bene anche un classico pecorino romano) insieme alle noci e alle mandorle tritate. Aggiungo le pere.

Quando la pasta è al dente la scolo e conservo una tazza di acqua di cottura. Mescolo energicamente la pasta con il condimento, aiutandomi, alla bisogna, con l'acqua di cottura.

Decoro il piatto con le fettine di pere e il restante pecorino a scaglie.


Una grattata finale di pepe nero.. e a tavola!!








7 commenti:

  1. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  2. ottima ricetta, sebbene un classico, con qualche piccolo consiglio in più, sono praticamente vegetariana, quindi apprezzo enormemente

    RispondiElimina
  3. hermano, poi non ci vende più nè formaggio nè pere...o ci triplica i prezzi....

    RispondiElimina